Rimini Domus del Chirurgo Notte Antica 7 dicembre 2007

6 - 9 dicembre 2007
LOCATION Rimini
Mostra

DESCRIZIONE EVENTO:

Notte da non perdere quella del 6 dicembre prossimo! Una "Notte Antica" in occasione della quale si terrà l'attesissima inaugurazione dello scavo della “Domus del Chirurgo” Per celebrare quello che si annuncia tra i siti archeologici più importantidi tutto il panorama nazionale il Comune di Rimini ha organizzato una "tre giorni" farcita di cultura, storia e passato che ritorna presente come non mai: i musei resteranno aperti e verranno organizzati molteplici incontri culturali collaterali oltre ad eventi festosi che vedranno protaginisti i bambini e ragazzi delle scuole riminesi e per l'occasione la prestigiosa carica di "anfitrione" sarà rivestita da un vero e proprio mito della divulgazione culturale italiana: Piero Angela

Un po' di storia:
Nell’estate del 1989, mentre si stava lavorando per restaurare la piazza Ferrari di Rimini, vennero alla luce alcuni interessanti reperti risalenti all’epoca romana. Subito venne risvegliato l’interesse archeologico degli studiosi e della Sovrintendenza e si procedette allo scavo delle zone circostanti. Dopo oltre 10 anni di lavori, finalmente si è riusciti a recuperare in modo integrale l’edificio, battezzato “domus del chirurgo”, un edificio che da quasi duemila anni dormiva sopito sotto terra. Costruita probabilmente intorno al 200 d.C. la struttura è di importanza enorme perché essa era una sorta di “antico ospedale”, una clinica all’interno dell’abitazione di un medico, di probabile origine greca, dotata di uno spazio per ricevere, visitare, curare e operare i pazienti. Al suo interno sono stati infatti rinvenuti alcuni strumenti medici, una testimonianza unica ed importantissima sul mondo romano.

La domus è giunta fino a noi in ottimo stato, grazie ai tragici eventi che la colpirono, con ogni probabilità intorno all’anno 257 d.C.. Un incendio, forse provocato dalla furia dei barbari, distrusse l’intera abitazione ma ha permesso di preservare nei secoli gran parte degli oggetti e mosaici che sono così giunti fino a noi.

L’apertura del sito della domus si terrà il 7, l’8 e il 9 dicembre, «e sarà davvero una grande festa — assicura l’assessore Pivato — Vogliamo celebrare l’evento in maniera insolita, con visite guidate ma anche con spettacoli, incontri, proiezioni. Ma i primi in assoluto a vedere la domus saranno i bambini e i ragazzi delle scuole riminesi, con le visite guidate nei giorni prima della festa d’inagurazione». Il cui programma è ricchissimo e prevede pure una notte bianca, anzi tre: «Tre Notti antiche, in cui la domus e i Musei resteranno aperti pure di notte».

Nuovissima e tecnologica la struttura che accoglie il sito. L’accesso per il pubblico sarà dal lato di via Gambalunga, dove si può ammirare anche il giardino e la terrazza (coltivata a erbe aromatiche) sul tetto della struttura.Struttura che è tutta in muratura (sono stati usati mattoni in cotto) e vetro. Un vetro molto sofisticato, sottolinea Gian Maria Moretti (direttore del cantiere), «anti-sfondamento e anti-riflesso, ma capace di far visitare al meglio il sito durante il giorno con la luce del sole, e di vederlo alla sera», con le luci montate sul soffitto e alle pareti.

Dello stesso vetro sono anche tutte le passerelle all’interno della struttura, che corrono intorno alla domus e all’edificio, di epoca più tarda (risale al 5 o 6 d.C.) e permettono di ammirare il sito. I cui resti si presentano conservati in modo straordinario. «I mosaici sono di una bellezza unica — osserva Pivato — Siamo di fronte a una piccola Pompei: la casa venne abbandonata in seguito a un incendio, di cui restano ancora tracce ben visibili, sulle pareti, sulla grata, e sugli strumenti da chirurgo rinvenuti (oggi conservati al Museo, come espressamente richiesto dal Ministero), e questo ha fatto sì che si riuscisse a mantenere in questo stato».

Ora c’è molta curiosità (e anche un pizzico di preoccupazione) da parte di Comune e tecnici su come ‘reagiranno’ i resti della domus (e dell’altro palazzo scoperto in piazza Ferrari) all’apertura al pubblico. Per fare fronte all’umidità, che è notevolissima (all’epoca la domus si affacciava sul mare...) e agli sbalzi di temperatura, il Comune ha fatto installare un impianto di climatizzazione per tutti i 700 metri quadrati di scavi.

Per il tuo week end di cultura ed eno-gastronomia alla scoperta delle bellezze storiche e della tavola della capitale del Turismo prenota il tuo hotel su adriabeach.net!


Programma dettagliato dell'evento:

Domus del Chirurgo
6 - 9 dicembre 2007

GIOVEDÌ 6 DICEMBRE: VERNISSAGE DEI RAGAZZI
“Consegna” del complesso archeologico ai giovani

-ore 9 consegna simbolica della domus del Chirurgo ai ragazzi delle scuole riminesi,
presenti il Sindaco di Rimini e il Dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale

-ore 10,30-12,30 e ore 14-16 visiteguidate* per le scolaresche (è obbligatoria
la prenotazione dal 15 al 23 novembre)

VENERDÌ 7 DICEMBRE: PRESENTAZIONE
-ore 16 Museo della Città, Sala del Giudizio. Saluto delle Autorità e presentazione
del complesso archeologico

-ore 17,30-18 visite guidate* su prenotazione

-ore 17,30 Teatro degli Atti Associazione Culturale “Ca’ Rossa”/Teatro dei 13 "Spesso mi guardi, a volte no"di Rossella Dassu - Per ragazzi da 6 a 12 anni

-ore 18,30 sito archeologico incontro con Alberto Angela
La sala d'aspetto della domus del Chirurgo: a tu per tu con i Romani

-ore 20,30-24 visite guidate* su prenotazione: RIFLESSIONI

-ore 21 Museo della Città, Sala del Giudizio Proiezione del documentario L’arte
breve. Il chirurgo di Ariminum. Regia di Adolfo Conti
- Incontro-dibattito: Remo Bodei, La concezione del dolore nel mondo antico e Andrea Carandini: Archeologo, conosci te stesso

SABATO 8 DICEMBRE: APPROFONDIMENTI

-ore 9,30-10,30 visite guidate* su prenotazione

-ore 10,30 Sito archeologico: Racconto animato" C’era una volta… una domus" a cura di Cristina Sedioli - Per bambini dai 3 agli 8 anni, su prenotazione*

-ore 10,30 Museo della Città, Sala
del Giudizio Presentazione del libro "Un giorno nell'antica Roma," di Alberto Angela (Arnoldo Mondadori editore, 2007). All'incontro sarà presente l'Autore e sarà arricchito dalla proiezione di un filmato inedito. Intervista a cura del giornalista Roberto Armenia

-ore 12 Sito archeologico: Incontro con l’archeologo Maria Grazia Maioli, Le vicende del sito dopo la distruzione della domus del Chirurgo

-ore 14,30-15,30 visite guidate* su prenotazione

-ore 15,30-16,30 visite guidate* riservate ai docenti. Su prenotazione dal 26 al 30 novembre

-ore 16,30 visita guidata* riservata agli operatori turistici. Su prenotazione entro il 5 dicembre

-ore 17 Museo della Città, Sala del Giudizio: Incontro con un medico di oggi
Stefano De Carolis, Curiosità sulla taberna medica e sul suo strumentario
medico-farmaceutico

DOMENICA 9 DICEMBRE

-ore 10-11 e ore 12-13 visite guidate* su prenotazione

-ore 11 Sito archeologico: Incontro con lo specialista del mosaico Maria Luisa Stoppioni,
Curiosità sui mosaici della domus

-ore 14,30-19 visite guidate su prenotazione

-ore 16 Museo della Città, Sala del Giudizio:Conferenza di Mario Luni "La casa romana a Rimini e nell’area adriatica"

-ore 21 Cineteca
Proiezione del film "Orfeo" di Claude Goretta (Francia 1985, min. ‘92). Presentazione a cura di Roberto M.Danese

PRENOTA IL TUO HOTEL SU ADRIABEACH.NET

RICERCA OFFERTE

OFFERTE

Tutte le offerte »

ALTRI EVENTI RIMINI

STREEAT® Food Truck Festival a Rimini
Rimini - Marina Centro / 10 - 13 aprile 2020
Sagra/Festa
CHE TIPO DI VACANZA CERCHI?