Verucchio e Villa Verucchio: informazioni su storia e cultura

Itinerario-villa-verucchioSuperficie: 27 Km2
Abitanti: 9.900
Altitudine massima: 300 mt s.l.m.
 
>Un po’ di storia
Forse non tutti sanno che Verucchio è una delle più antiche cittadine italiane. I reperti trovati nella zona testimoniano di una civiltà pre-etrusca, sviluppatasi tra l’XI e il VI secolo a.C., particolarmente evoluta e imparentata con quella Villanoviana bolognese. Questa località, da sempre considerata una fortezza naturale, vide dapprima il dominio romano poi, dopo un’epoca buia lunga molti secoli, quello dei Malatesta, a cui seguirono quello dei Montefeltro, dei Borgia, dei veneziani, dei Medici ed infine dello Stato Pontificio fino al 1860, anno in cui Verucchio venne annessa al nascente Regno d’Italia.

>Cosa visitare
Merita una visita l’importante Museo Civico Archeologico che conserva meravigliosi corredi funebri della civiltà pre-etrusca locale, e ancora oggetti preziosi di inestimabile valore storico, urne, rarissimi oggetti in legno e stoffe. Da vedere la Rocca del Sasso, l’antico borgo, la Chiesa della Collegiata che conserva due preziosi crocifissi del ‘300 e del ‘400, la Pieve di San Martino e, a Villa Verucchio, il Convento di San Francesco che, secondo le leggenda, ospita un antichissimo cipresso che si narra sia stato piantato dal Santo in persona.

>Feste e Tradizioni
La piccola cittadina ospita ogni anno feste e rievocazioni storiche affascinanti e suggestive. Dalla Parata d’Agosto, dal sapore medievale, al Festival di Musica Antica che richiama artisti di calibro nazionale e internazionale, alla Fiera de quatordg dedicata alla produzione agricola e artigianale locale. La meravigliosa cornice architettonica e paesaggistica di Verucchio ben si presta a essere scenario perfetto anche di festival musicali dedicati alla musica contemporanea che ogni anno animano le piazze del centro e i luoghi più suggestivi del piccolo borgo.
RICERCA OFFERTE

OFFERTE

Tutte le offerte »

Guide turistiche

CHE TIPO DI VACANZA CERCHI?